Azione D.1 – Monitoraggio estivo a Ronciglio

Nell’ambito dell’azione ‘C2 – Rafforzamento delle popolazioni naturali’ è stato effettuato il monitoraggio delle piante messe a dimora presso il Ronciglio. A distanza di un anno e mezzo dalla reintroduzione in natura, l’80% delle piante sopravvissute è in buono stato di salute mentre il restante 20% mostra evidenti segni di stress idrico dovuti al prolungato periodo di siccità estiva. Degli individui trapiantati il 60% non è sopravvissuto, ma all’interno di 6 dei 10 nuclei trapiantati sono presenti diverse nuove plantule nate da seme.

IMG_0075jpg20200925

Pianta di Calendula maritima con evidenti segni di stress idrico

 

IMG_0074jpg20200925

Tre piante di Calendula maritima che non sono sopravvissute alla siccità prolungata dei mesi estivi

IMG_0078jpg20200925

Giovani plantule di Calendula maritima che affrontano la siccità estiva a Ronciglio

 694 total views,  5 views today