A2 Caratterizzazione fisico-chimica dei substrati dei popolamenti attuali e delle aree di reintroduzione

Al fine di valutare le caratteristiche dell’habitat preferenziale della specie target sarà realizzato uno studio pedologico mirato ad individuare le condizioni pedo-ecologiche più idonee per la specie. Saranno rilevati 25 (numero stimato) profili di suolo modali, rappresentativi dell’insieme dei tipi di suolo presenti nell’attuale areale di C. maritima. I suoli saranno descritti in campo e campionati secondo le linee guida per la descrizione dei suoli della FAO, considerando la loro naturale sequenza di orizzonti pedogenetici. I campioni di suolo saranno quindi analizzati in laboratorio per la determinazione dei principali parametri fisici, chimici, idrologici e biologici (granulometria, pH, conduttività elettrica, anioni e cationi solubili, gesso, contenuto totale di metalli,capacità di scambio cationico, basi scambiabili, carbonati totali ed attivi, fosforo, potassio, carbonio organico,azoto, available water capacity, densità apparente, biomassa microbica, respirazione basale, ecc.). Per tutte le determinazioni di laboratorio si farà riferimento ai metodi standard in ambito internazionale. I suoli saranno classificati secondo il sistema di classificazione internazionale WRB. I dati sui suoli e le loro proprietà saranno infine valutati alla luce dei dati ottenuti dai rilevamenti vegetazionali di cui all’Azione A.1.