C4 Realizzazione di barriere fisiche di dissuasione all’accesso veicolare

In alcuni popolamenti (es. Ronciglio, San Giuliano) dove la specie bersaglio risulta maggiormente vulnerabile perché regolarmente esposta a fenomeni di perturbazione dovuti al passaggio veicolare e pedonale, nonché all’effettiva o potenziale raccolta di fiori o altre parti vegetative, saranno realizzate misure di protezione fisica. Allo scopo verranno installate delle barriere che recinteranno le aree occupate dai popolamenti di Calendula, per uno sviluppo lineare complessivo di circa 1000 m. Le barriere saranno costituite da pali tondi (diametro 10 cm) in pino impregnato in autoclave, alti m 1,10 fuori terra e posti ad una distanza di 150 cm l’uno dall’altro, in modo da creare un’area di rispetto in cui sia fisicamente impedito l’accesso indiscriminato di veicoli a motore.

61 Visite totali, 1 visite odierne