L’obiettivo generale del progetto CalMarSi è la conservazione di Calendula maritima, specie rara e minacciata della Sicilia occidentale, presente esclusivamente nel tratto di litorale compreso fra Marsala e Monte Cofano, in provincia di Trapani.

003_Quadro unione

L’obiettivo generale di salvaguardia della specie verrà realizzato mediante azioni concrete che hanno come obiettivi specifici l’eliminazione o mitigazione dei principali fattori che ne minacciano la sopravvivenza:

  • Contrazione e frammentazione dell’areale e degrado delle condizioni stazionali
Opere di pulizia della fascia costiera presso la Tonnara Tipa
Depositi di Posidonia presso Pizzolungo, Trapani
San Cusumano
  • Inquinamento genetico da parte della specie congenere Calendula fulgida Raf.
Esemplare di Calendula maritima con infiorescenze atipiche di colore arancione a San Cusumano
Esemplare di Calendula maritima con infiorescenze atipiche di colore arancione a Cavalliiancono b
  • Disturbi stagionali connessi con la fruizione costiera del turismo balneare
Spiaggia di Tonnara San Giuliano nel periodo estivo
Giovani plantule di Calendula maritima minacciate dal calpestio dei motorini
Opere di pulizia della spiaggia nei pressi di Cavallino bianco
Spiaggia di Cavallino bianco nel periodo estivo
  • Competizione con piante esotiche invasive
Pianta di Calendula maritima circondata dal fico degli ottentotti (Carpobrotus edulis)
Pianta di Calendula maritima circondata dal fico degli ottentotti (Carpobrotus edulis)
Nucleo di piante di Calendula maritima circondata dal fico degli ottentotti (Carpobrotus edulis) all’interno della Tonnara di San Giuliano

Il progetto CalMarSi LIFE prevede oltre alle azioni concrete di salvaguardia, l’emanazione di norme giuridiche di tutela e azioni di informazione e sensibilizzazione.

Sono previste 29 azioni in totale, suddivise in 5 diverse tipologie:

  • Preparatorie (5),
  • Conservazione concreta (7),
  • Monitoraggio dell’impatto delle azioni di progetto (4),
  • Sensibilizzazione e divulgazione dei risultati (10),
  • Gestione del progetto (3).

 

Per una descrizione dettagliata delle azioni clicca qui

 

Il progetto ha una durata di 48 mesi (01/11/2016 – 31/10/2020) e dispone di un budget totale di 1.020.982 €, di cui 602.182 € (pari al 58,98%) come contributo della Commissione Europea. La compagine partenariale è composta dal Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Bioscienze e BioRisorse (Beneficiario Coordinatore) e dal Dipartimento Regionale dell’Ambiente (Beneficiario Associato).

Esemplare di Calendula maritima con infiorescenze atipiche di colore arancione a San Cusumano
Esemplare di Calendula maritima con infiorescenze atipiche di colore arancione a Cavalliiancono b
Giovani plantule di Calendula maritima minacciate dal calpestio dei motorini
Opere di pulizia della spiaggia nei pressi di Cavallino bianco